SENZAPATRIA

ROM E SINTI TRA CONFINI E CONFLITTI

25/03/2022

ORGANIZZATO DA: Organizzazione Internazionale Rom d’Europa e dei Balcani

Ore: 18.00 

Luogo: Sala parrocchiale chiesa Corpus Domini, via Gutenberg 3, Bolzano

Rom e Sinti sono popoli senza Stato: non possiedono una terra da rivendicare e non hanno mai dichiarato guerra a nessuno. Eppure spesso sono le prime vittime delle nostre ambizioni nazionaliste, dallo sterminio nazi-fascista alla guerra dei Balcani, fino alla guerra dei nostri giorni, dalla quale i Rom ucraini sono impossibilitati a fuggire perché respinti ai confini con gli stati occidentali in base a chiari criteri di racial profiling. Ma chi è veramente questo popolo, così stereotipato e denigrato?

Ne parlerà con il pubblico Enes Hrustic, Rom bosniaco, cittadino di Bolzano, presidente dell’ Organizzazione Internazionale Rom d’Europa e dei Balcani. 

Intervento musicale a cura di amici Sinti di Bressanone

CONTATTO: Enes Hrustic  –  enesauto58@gmail.com     

 3281952163

OEW
Organisation für Eine solidarische Welt
Organizzazione per Un mondo solidale
Vintlerweg 34 Via Vintler
39042 Brixen – Bressanone

Die OEW ist Mitglied der UNAR. Bei Diskriminierungsfällen kannst du dich bei ihr melden:

L’OEW è membro dell’UNAR. In caso di discriminazioni, puoi contattare: 

0472 208 209
adrian.luncke@oew.org